Aggiornamenti terremoto centro Italia

Come avrete letto nei vari comunicati, la nostra associazione non è stata finora attivata dalla Protezione Civile per intervenire in supporto alla popolazione colpita dal terremoto del centro Italia. Esiste infatti un Protocollo che prevede specifiche nostre modalità di intervento, non in autonomia ma in collaborazione con la Protezione Civile, per costruire interventi più efficaci e mirati nell’ambito di nostra competenza (il supporto alla popolazione).

Come riportato sulle varie comunicazioni del settore Protezione Civile nazionale che man mano sono state pubblicate:
«AGESCI Marche – in particolare la zona Ascoli Piceno – su richiesta delle autorità ecclesiastiche locali, sta fornendo  il proprio diretto contributo alle operazioni di sostegno alla popolazione. L’AGESCI nazionale NON è ancora attivata, pur se in costante contatto con il Dipartimento della Protezione Civile.»
«C’è bisogno adesso – e sono tanti i volontari che si stanno prodigando nel dare soccorso – ma ci sarà bisogno anche fra qualche tempo. Gli scout hanno sempre avuto il proprio punto di forza nell’essere vicini alla gente, garantendo il proprio servizio anche e soprattutto sul lungo termine.»
Il Dipartimento della Protezione Civile ha per ora «inviato una richiesta alle associazioni di volontariato per avere personale da destinare a servizi che non rientrano direttamente nelle nostre specificità».

Capiamo la possibile frustrazione di chi avrebbe voluto già essere lì ad aiutare, ma in questo momento di attesa vogliamo sottolineare proprio il gran valore della disponibilità ad essere presenti dopo, a riflettori spenti, se e quando il bisogno di supporto alla popolazione ancora ci fosse mentre i primi volontari non più.

Ora, se state ancora leggendo dopo questa lunga premessa, vi raccontiamo cosa faremo in Liguria da qui all’eventuale attivazione.

LA FORMAZIONE

Ricordiamo che attualmente per partecipare come volontari AGESCI a interventi di Protezione Civile è necessario aver partecipato ad un corso di formazione tenuto da un formatore di Protezione Civile AGESCI abilitato.
Non sarà quindi possibile dare la disponibilità per un eventuale intervento senza aver partecipato preventivamente ad uno dei corsi (cioè: se la volete dare ma non siete nella lista dei formati, verrete automaticamente esclusi al momento di costituire le squadre di intervento).

Un formatore sarà disponibile a tenere un corso alla Base regionale di Vara
sabato 10 settembre h 9:30-13:30 e/o domenica 11 settembre h 15-19
in occasione della “Festa di fine estate” in Base e del Consiglio regionale di inizio anno.

Vista la tempistica molto stretta, se siete interessati mandate una mail a protezionecivile@liguria.agesci.it allegando questo file iscrizione_corso_PC_Vara completato con i vostri dati e con l’indicazione di quale corso (sabato o domenica) vi interessa.
Le iscrizioni dovranno arrivare entro questo giovedì sera 8 settembre, data alla quale valuteremo se attivare un solo corso, nessuno o entrambi in base al numero di iscritti.
Vi risponderemo indicando se e quale corso è stato attivato e confermando la vostra iscrizione.
Se siete interessati al corso sia che venga fatto di sabato che di domenica indicate entrambe le date.

Ricordiamo che, come i precedenti, il corso:
– è aperto solo ai censiti AGESCI
è aperto a Capi ed R/S anche minorenni (per partecipare poi a un intervento è comunque necessaria la maggiore età al momento della partenza)
necessita della presenza fisica per la sua intera durata, in caso contrario non si potrà essere registrati tra i partecipanti

Chi parteciperà al corso è invitato a fermarsi in Base per unirsi alla “Festa di fine estate” e/o al campetto di servizio della pattuglia Vara (trovate i dettagli sull’ultima newsletter regionale).

Se siete interessati a partecipare al corso ma non in questa occasione, segnalatecelo sempre su protezionecivile@liguria.agesci.it
I formatori, infatti, sono disponibili a muoversi in altre date e luoghi, purché ovviamente per un numero congruo di persone e compatibilmente con i propri impegni. È possibile ad esempio organizzare un corso per una singola Zona, come già dovrebbe avvenire a Spezia.

DARE LA PROPRIA DISPONIBILITÀ A PARTIRE

Stiamo valutando, di intesa col settore Protezione Civile nazionale, se avviare o meno nei prossimi giorni una prima raccolta di disponibilità, con l’obiettivo di farci trovare pronti al momento dell’eventuale attivazione.
Se ciò avverrà, chi ha già partecipato al corso di formazione riceverà una mail con il link al modulo da compilare.
Inseriremo comunque la comunicazione e il collegamento al modulo anche sul sito regionale.
Chi fosse interessato a dare disponibilità ma non avesse ancora partecipato al corso è caldamente invitato a partecipare a quello di Vara; in caso contrario, potrà dare la sua disponibilità seguendo le indicazioni sul sito ma dovrà comunque partecipare al corso prima di partire.

Buona strada!
Lorenzo (referente Protezione Civile) e il Comitato regionale

No Replies to "Aggiornamenti terremoto centro Italia"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.