Luce della Pace da Betlemme ed. 2016

Come ogni anno, la Luce della Pace arriva anche in Liguria!

La accoglieremo SABATO 17 e DOMENICA 18 DICEMBRE a Genova e a Ventimiglia.

VENTIMIGLIA

Il percorso MIgrAzioni – gli RS liguri su strade non battute continua.

Il 17 dicembre il pattuglino costituito da rappresentanti di alcuni Clan che partecipano al percorso si incontreranno a Ventimiglia con R/S siciliani che hanno partecipato ad un cantiere sul tema dei migranti tenutosi a Lampedusa; insieme nella serata accoglieranno la pattuglia della Luce della Pace.

Il 18 dicembre per le Comunità R/S partecipanti al percorso l’appuntamento è alle ore 9.00 presso la parrocchia di Sant’Antonio, la parrocchia che ha aperto le porte ai migranti. A partire dalle ore 10:00, dopo la messa, la Luce della Pace verrà portata al campo di accoglienza gestito dalla Croce Rossa; la fine dell’incontro è prevista per le 12.00.

GENOVA

17 dicembre h 20:30 nell’atrio della stazione FS di Genova Principe: breve cerimonia di accoglienza della Luce e saluto alla pattuglia che prosegue verso Ventimiglia

17 dicembre h 21:25 in Centro Banchi (piazza De Marini 20R): veglia ecumenica ed interreligiosa sulla pace, in collaborazione con MASCI ed FSE

18 dicembre h 11:00 presso la Basilica di S.M. delle Vigne S. Messa celebrata dal vescovo ausiliare Mons. Niscolò Anselmi

In ognuna di queste occasioni sarà possibile, portandosi dietro una lanterna o lampada, ricevere la Luce da portare a casa, in parrocchia o in qualsiasi luogo in cui possiamo portare un simbolo di pace e di luce.

 

Ma cos’è la Luce della Pace?

Il cammino della “Luce della Pace da Betlemme” nasce nel 1986 in Austria. Poco prima di Natale un bambino, venuto dall’Austria, nella chiesa della Natività di Betlemme, accende una luce dalla lampada sempre accesa – il cui olio viene offerto a turno da tutte le nazioni cristiane – e la porta a Linz da dove viene distribuita in tutto il territorio austriaco.

Dal 1996 gli scout italiani, sull’esempio degli scout austriaci, iniziano a diffonderla sul territorio nazionale.

Poiché la Pace è patrimonio di tutti, questa Luce vorrebbe arrivare a tutti senza distinzione: ricchi e poveri, persone di ogni etnia, credenti e non credenti.

In particolare si vorrebbe che essa arrivasse là dove gli uomini soffrono per malattie, guerre, emarginazione, mancanza di speranza e fiducia nella vita: portare la Luce può diventare concreta occasione di vicinanza a chi è solo, ammalato, carcerato, affamato, sfiduciato.

No Replies to "Luce della Pace da Betlemme ed. 2016"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.

    4 + quattordici =

    I commenti sono moderati.
    La moderazione potrà avvenire in orario di ufficio dal lunedì al venerdì.
    La moderazione non è immediata.